Ecco i vincitori dell’Oscar Green 2018 di Coldiretti

Ecco i vincitori dell’Oscar Green 2018 di Coldiretti

Una testimonianza dell’eccezionale spirito imprenditoriale dei giovani agricoltori che con coraggio e passione sfidano la crisi e riescono a fare business.

Puntare sul recupero degli scarti aziendali è importante per combattere gli sprechi, per questo nella categoria Fare rete il premio è stato assegnato a Matteo Bacci della Toscana. In collaborazione con il tenore Andrea Bocelli che produce vino e ha scarti di vinacce, Matteo Bacci mette a disposizione l’acqua aromatica da rigenerare per creare la prima linea di cosmetica anti spreco a chilometro zero.
Nella categoria Creatività, invece, il premio è andato a Glauco Gallo della Calabria che ha creato la prima agri-bibita che contiene il 20% di vero succo di clementina, senza conservanti, coloranti e zuccheri aggiunti e con pochissime calorie.
La vittoria nella categoria Sostenibilità va a Luisa Cabiddu della Sardegna che costruisce case innovative con materiali ecocompatibili quali paglia bio di grano Senatore Capelli, argilla e legno proveniente da filiera controllata, riduce al minimo la produzione di rifiuti, risparmiando energia e materiali attraverso processi che tutelano l’ambiente.

Nella categoria Campagna Amica a vincere è Claudio Lorenzini del Lazio che ha cominciato, insieme a Emanuela, a produrre la prima agri-birra terremotata a 1600 metri sulle montagne tra Amatrice e Leonessa utilizzando lo scarto del pane. È una birra che cambia e modifica sapore, colore e consistenza a seconda del tipo di pane.
L’Oscar nella categoria Impresa3.terra va a Matteo Andreatti del Trentino Alto Adige che fa trascorrere momenti indimenticabili tra le cellette dell’arnia, attraverso una particolare struttura in legno collegata con più alveari che permette di intraprendere un viaggio multisensoriale alla scoperta del mondo delle api.
Nella categoria Noi per il sociale viene premiata l’idea di Jeffery Eromosele Osoiwanlan delle Marche, un rifugiato politico sfuggito al terrorismo e alla povertà nel suo paese, la Nigeria, per creare una fattoria con animali salvati dall’estinzione.
Sono tutte storie imprenditoriali che rappresentano le grandi potenzialità di un settore che si è saputo rinnovare con ingegno e passione coinvolgendo tantissimi giovani.

Scoprite i migliori prodotti Made in Italy presenti su Sole&Sale. In esclusiva per voi un buono sconto del 10% su ogni acquisto inserendo il codice: foodonomy.

Se volete degustare le migliori birre del territorio italiano, proponiamo uno sconto di 5€, inserendo il codice NG62XQJT, per l’acquisto dei prodotti su UBeer.

Ti è piaciuto l’articolo? Scopri i nostri partner, o leggi il nostro articolo precedente.

By |2018-10-29T15:24:38+00:00ottobre 29th, 2018|Categories: Alimenti, Ambiente, Bevande, Eventi|Tags: , , , , |0 Comments

About the Author:

Tutto quello che c'è da sapere sul mondo dell'alimentazione in unico posto, è Foodonomy.

Rispondi