Il 24 ottobre si celebra il MortadellaDay

Il 24 ottobre si celebra il MortadellaDay

È festa a Bologna il 24 ottobre per la mortadella Bologna Igp che compie 357 anni.

A Bologna arriva MortadellaDay, prima edizione di un evento all’insegna di arte e cibo aperto a tutti, promosso dal Consorzio di tutela. Era il 24 ottobre 1661 quando il cardinal Farnese emanò l’editto che regolamentava la produzione della mortadella, primo passo formale che ha portato fino all’attuale regolamento di produzione certificato dall’Unione Europea.
Oggi, mercoledì 24 ottobre, sul sagrato della Basilica di San Petronio alle 11, sarà donata all’Arcidiocesi una statua dedicata alla Mortadella Bologna, realizzata dallo scultore Nicola Zamboni, per celebrare i 357 anni del salume felsineo Igp.

Nel pomeriggio, a Fico Eataly World, asta benefica a favore degli sfollati del Ponte Morandi di Genova con Oscar Farinetti, Vittorio Sgarbi e lo street artist Mr.Wany, autore dell’opera live che verrà battuta.
Versatile e dal sapore inconfondibile, la mortadella si produce con una tecnica particolare: una miscela di carni magre di suino viene macinata finissima e aromatizzata con pepe, aglio e spezie (secondo la ricetta di ciascun produttore).
Si amalgama a cubetti di grasso (il più duro e pregiato, ricavato dalla gola del suino), insaccata e cotta in stufe ad aria secca. Al taglio le fette sono vellutate, di colore rosa vivo uniforme e costellate di quadretti di grasso.

Ti è piaciuto l’articolo? Scopri i nostri partner, o leggi il nostro articolo precedente.

By |2018-10-24T19:43:44+00:00ottobre 24th, 2018|Categories: Alimenti, Eventi, Turismo|Tags: , , , |0 Comments

About the Author:

Tutto quello che c'è da sapere sul mondo dell'alimentazione in unico posto, è Foodonomy.

Rispondi