Problemi con il peso forma? Le fibre sono l’alleato perfetto!

Gli alimenti ricchi di fibre aiutano a perdere peso. Ma quali sono quelli che ne hanno di più in natura?

fibre cereali integrali zuccheri

Le fibre sono fondamentali per il corretto funzionamento del nostro intestino. Tra gli alimenti vegetali è facilissimo reperirle ed è facile assumerle attraverso la dieta. Esse sono enzimi digestivi prodotti dallo stomaco che stimolano la peristalsi intestinale e riducono i tempi di evacuazione.

fibre sedano vitamine peso

Inoltre, le fibre apportate nella giusta quantità contribuiscono all’assorbimento di grassi in eccesso ma questo non va letto come un buon motivo per mangiare in maniera sregolata. Un’altra importante funzione è l’aiuto a regolarizzare il diabete, obesità e malattie legate al metabolismo. Nonostante siano facilmente reperibili, i ritmi di vita sempre più frenetici e la cattiva culturaculinaria possono portare a non assumerne una quantità favorevole al nostro intestino. Molto spesso, nei più famosi fast food le fibre non sono nemmeno calcolate nei menù ma vengono privilegiati vari primi e fritti difficili da digerire.
Come abbiamo già sottolineato, non è difficile assumere fibre, ma è importante farlo in modo sano e preferendo alimenti reperibili in natura. In molti casi, le fibre vengono considerate parlando di dimagrimento in quanto donano un grande senso di sazietà e aiutano a ridurre la costipazione.

Ecco un elenco per ricordarti quali sono gli elementi ricchi di fibre da prediligere per ritrovare il tuo peso forma:

  • Sostituisci i cereali raffinati con quelli integrali come il miglio, il farro e la segale. I cereali integrali rallentano l’assimilazione di zuccheri e saziano facilmente.
  • I legumi non sono solo ricchissimi di fibre ma anche di minerali come potassio e ferro. Quindo, via libera a ceci, fagiolini e lenticchie!fibre carote vista cucina
  • Mangiare una mela o una pera per merenda ti aiuterà. Sono opzioni salutari e da sostituire alle merendine confezionate. Attenzione però, le fibre sono contenute maggiormente nella buccia, è quindi meglio lavare il frutto accuratamente e mangiarlo interamente nella sua forma naturale.
  • Per variare lo spuntino, puoi inserire anche delle prugne (fresche o disidratate) che aiutano a contrastare le stipsi. Puoi utilizzarle anche per dolcificare i tuoi dolci riducendo o eliminando le dosi di zucchero.
  • I carciofi, soprattutto quando di stagione, è ottimo da utilizzare come contorno per i tuoi pranzi o le tue cene.
  • Le carote, conosciute per le loro proprietà per la vista, sono invece anche un valido alimento per aumentare le fibre e poi, sono super versatili in cucina.
  • Cavoli, finocchi e sedano è la triade degli ortaggi per eccellenza nelle diete dimagranti in quanto sono ipocalorici e visto l’alto contenuto di fibre, saziano facilmente. Nel gambo del sedano possiamo trovare vitamine e sali minerali che aiutano ad avere un organismo sano. I cavoli sono un toccasana per l’apparato digerente.

Ti è piaciuto l’articolo? Scopri i nostri partner, o leggi il nostro articolo precedente.