Pavlova d’autunno al profumo di clementine e note di liquirizia

Un dessert elegante che oggi si veste dei colori dell’autunno per chiudere la cena con tutta la sua leggerezza come i passi della celebre ballerina, Anna Pavlovna, a cui fu dedicato. Un delicato nido di meringa che accoglie un curd ai cachi e fichi d’india, impreziosito dal profumo di clementine e una leggera nota di liquirizia.

Ingredienti per il Curd – 400 ml:

  • 2 Cachi maturi
  • 2 Fichi d’india
  • 80 gr Zucchero semolato di canna
  • 80 gr Burro 
  • 2 Tuorli
  • 1/2 Clementina
  • 2 gr Polvere di liquirizia
  • 2 gr Agar Agar

Ingredienti per la Meringa per 8 persone

  • 80 gr Albumi ( gli albumi di 2 uova)
  • 80 gr Zucchero semolato di canna
  • 80 gr Zucchero a velo di canna
  • 2 gocce di succo di clementina

Molto importante per la riuscita della meringa è pesare gli albumi. I tre ingredienti, albumi, zucchero a velo, zucchero semolato, dovranno avere eguale peso.

Preparazione Curd:

Pela i cachi e i fichi d’india poi tagliali a pezzi. Mettili in una ciotola e unisci nell’ordine i tuorli, lo zucchero semolato, la liquirizia, il succo di mezza clementina e infine frulla il tutto col mixer a immersione. Filtra il composto con un colino e versa in un recipiente.

Fai cuocere a bagnomaria e mescolando aggiungi il burro ammorbidito a pezzetti, quindi l’agar agar lasciando cuocere finché la crema si sarà addensata. 

Togli dal fuoco, versa il composto in vasetto sterilizzato e fai raffreddare. Successivamente riponi in frigorifero.

Preparazione Meringa:

Mescola in una ciotola mescola lo zucchero a velo e quello semolato. Versa nella planetaria gli albumi con metà degli zuccheri e monta a neve ben soda, fino ad ottenere una consistenza bella lucida. Unisci il restante zucchero e amalgama delicatamente a mano.

Aiutandoti con un cucchiaio metti la meringa in una sac à poche e forma dei nidi sulla placca precedentemente ricoperta con la carta forno. Fai cuocere in forno statico a 110° per circa 1 ora, facendo attenzione che non diventino scure. Poi spegni il forno, apri lo sportello e lascia raffreddare, senza toccare. 

Al momento di servire, metti la pavlova nel piatto di portata e versa il curd al centro poi spolvera con un pizzico di liquirizia e decora con dei fiori eduli. A piacere completa l’impiattamento con del curd e delle meringhette.

Buon appetito!

Ti è piaciuta la nostra ricetta? Scopri i nostri partner, o tutte le nostre ricette!