Foorban è il primo ristorante digitale in Italia

Il servizio proposto dalla startup italiana Foorban è l’ultima frontiera della ristorazione digitale: ingredienti selezionati e ricercatezza gastronomica per una consegna in tempi record.

Foorban Confezione

L’ultima novità in tema di food delivery presente a Milano è rivolta ai palati più fini e agli amanti del cibo sano e delle materie prime di qualità. L’idea, ad altissimo contenuto innovativo, è quella di Foorban, un nuovo modello di ristorante online che permette di ordinare via app un pasto fresco, sano, completo ed equilibrato, preparato da chef selezionati e consegnato in meno di 20 minuti.

Foorban Consegne

La giovane startup milanese, infatti, è la prima a proporre un servizio di food delivery che controlla tutte le fasi del processo, dall’ordine alla preparazione, dal confezionamento alla consegna, integrando il controllo diretto delle cucine agli aspetti legati alla logistica e alla tecnologia. Una scelta netta, orientata a garantire la qualità e la varietà della proposta gastronomica: gli chef di Foorban costruiscono ogni giorno un menù diverso sulla base della freschezza e della stagionalità degli ingredienti, mentre una tecnologia d’avanguardia permette la consegna espressa dei piatti, che giungono ancora fumanti a destinazione.

Foorban Piatto Salutare

“Siamo, innanzitutto, degli amanti della cucina raffinata, creativa e di qualità” spiegano i tre founder Stefano Cavaleri, Riccardo Pozzoli e Marco Mottolese. “Sempre più persone prestano attenzione ad avere un’alimentazione sana e sostenibile, e questa domanda, nel settore della ristorazione a domicilio, ci sembrava ancora insoddisfatta. Così è nata Foorban. Volevamo mettere a disposizione un servizio di food delivery che, pur puntando alla velocità e alla comodità della consegna, non sacrificasse la bontà del piatto, l’attenzione agli ingredienti e la ricerca in cucina. Controllare tutto il processo ci fa essere assolutamente sicuri della qualità di ciò che serviamo, ci lascia piena libertà di sperimentare e innovare costantemente i nostri menù e ci permette di consegnare i nostri piatti davvero caldi e ben presentati.”
La startup ha un team italiano al 100%, ma non nasconde ambizioni internazionali: “Iniziare da Milano è stata una scelta dettata dalla ferma volontà di essere un’azienda Made in Italy, ma puntiamo a crescere in fretta. Abbiamo già messo nel mirino diverse capitali europee: nel mondo c’è tanta voglia di Italia e, soprattutto, della buona cucina italiana”, concludono i tre founder di Foorban.

Ti è piaciuto l’articolo? Scopri i nostri partner, o leggi il nostro articolo precedente.