Stufo del solito gin? Bevi GinAro, il gin da Brescia!

Vuoi provare qualcosa di nuovo ma trovi sempre i soliti gin in giro? Prova GinAro, il distillato al ginepro creato da un giovane bresciano.

GinAro gin made in BresciaGinAro è stato pensato e creato da Luca, un ragazzo bresciano che non troppo convinto della sua vita da ingegnere è partito per l’Australia. Il viaggetto non si è poi limitato al continente australe ma è continuato tra Cambogia, Malesia, Thailandia e Singapore ecc…

Tutto nasce in questo periodo vissuto in Asia dove inizia a scoprire le diverse botanicals (spezie, erbe e radici) utilizzate dalla popolazione locale a scopo farmaceutico. Luca queste erbe e radici le usa ma per creare le prime infusioni alcooliche e i primi liquori homemade, dal gusto molto speziato tipico di queste botanicalsorientali.

GinAro ginepro made Brescia

Tornato a casa continua a coltivare la sua passione e non smette di sperimentare: questa volta i suoi liquori hanno un sapore più morbido dato dall’influenza europea. Da qui nasce l’idea di Luca di creare un distillato, GinAro, il gin Made in Brescia.

Il gin è un distillato cerealicolo e il botanical principale dal quale prende il nome è il ginepro. Nel caso di GinAro i principali aromi utilizzati sono la liquirizia, il rosmarino, il cardamomo, il cumino e lo zenzero.

Il suo prodotto vuole essere il giusto connubio di quella che è stata la sua esperienza di vita: un gin di tradizione occidentale con i tipici sapori delle spezie orientali.
Una distilleria locale ha creduto nel suo entusiasmo e nel suo progetto, mettendogli a disposizione gli attrezzi del mestiere. Dopo varie prove e produzioni buttate via, Luca è riuscito a trovare la ricetta giusta, quella vincente che si può assaporare in GinAro.

Ti è piaciuto l’articolo? Scopri i nostri partner, o leggi il nostro articolo precedente.