Restiamo a casa… stasera mangiamo stellato!

Stellato a casa come al ristorante? É possibile grazie a siti di delivery, agli stessi chef che cucinano direttamente a casa vostra o a ricette da consultare sul web per un’esperienza gourmet da vivere comodamente nella vostra sala da pranzo…o sul divano.

mangiare stellato casa

Mai come da un anno a questa parte il concetto di pranzo e cena ha subito profondi cambiamenti, non sempre desiderati, ma innegabili. Uscire per recarsi al ristorante non è più un’abitudine bensì un’eccezione (per ora) ma questo non significa dover rinunciare a viziarci ogni tanto o ad un’esperienza di gusto stellato.

Quel ristorante stellato sulla Guida Michelin in cui volevate tanto andare o quel piatto ricercato che volevate provare non sono sogni proibiti grazie al web e al suo “tutto è possibile”, o per lo meno trovabile!

Esempio su tutti il sito Cosaporto, start up fondata nel 2017 da Stefano Manili. Molto più di un semplice food delivery perché oltre a piatti provenienti dai migliori ristoranti, offre servizi di consegna a domicilio di fiori, drink, profumi e fragranze per la casa: in una sola parola “lifestyle”. Cosaporto arriva dritto al cuore di chi ama la qualità più autentica proponendo piatti d’eccellenza preparati da chef del calibro di Carlo Cracco, Filippo La Mantia e Giancarlo Morelli.

Non preoccupatevi per il dolce perché, anche in questo caso, sarete nelle ottime mani, forse un po’ sporche di cioccolato, di Ernst Knam o di Guido Gobino di Armani/Dolci. La start up non ha nemmeno quattro anni ma sta crescendo in fretta: è partita da Roma per poi arrivare a Milano, Torino, Bologna e dal 2019 anche a Londra. Cambiano i luoghi ma di certo non la mission: consegna impeccabile e prodotti di altissima qualità.

mangiare stellato cosaporto

Se l’eccellenza è la vostra ragion d’essere ma proprio quella sera avete ospiti e volete dedicarvi a loro in occasione di una cena speciale, Tables Tales permette un risultato stellato senza trasferte continue “cucina-sala da pranzo” e viceversa.

Luca Pizzocheri (se ci fosse una “c” in più potremmo dire un “nome, un destino”) bocconiano doc, dopo otto anni trascorsi in azienda ha deciso di dedicarsi alla sua grande passione, la cucina, e ha fatto bene. Esperienze stellate (tra queste il ristorante Seta dell’hotel Mandarin Oriental di Milano), un salto a Master Chef e dal 2017 chef a domicilio in tutta la Lombardia. Su Tables Tales trovate info, gallery, contatti e la sua simpatica biografia.

C’è chi l’amore per cucchiaio e fornelli lo ha nel sangue da sempre, chi, invece, lo ha sviluppato piano piano, magari andando nel ristorante giusto od osservando uno chef al lavoro e capire così cosa significhi amare il cibo e farne la propria arte.

Oggi vi sentite Alessandro Borghese, domani Cristina Bowerman ma sempre con i look impeccabili di Bruno Barbieri? Quello che state cercando è Great Italian Chef accessibile sia dal vostro pc o come app dal vostro smartphone. Versione italiana di Great British Chef, sito che vi consiglio di visitare solo per cambiare idea sulla cucina inglese, propone ricette di chef stellati, consigli su come cucinare determinati alimenti e molto di più per pranzi e cene home-made degni dei palati più fini.

Great Italian Chef conta ben 54 nomi d’eccellenza tra cui spiccano Antonino Cannavacciuolo, Vittoria Klugmann, Andrea Berton, i fratelli Cerea solo per nominarne alcuni ma davvero avrete l’imbarazzo della scelta.

Che si tratti di una consegna a domicilio, di uno chef direttamente a casa vostra per garantirvi il risultato migliore o del master chef che c’è in voi desideroso di preparare un piatto degno della Guida Michelin…le stelle si ammireranno comunque, garantito.

Ti è piaciuto l’articolo? Scopri i nostri partner, o leggi le nostre ultime notizie.