Pesto vegano di bucce e semi di zucca

Il pesto vegano di bucce e semi di zucca è un condimento perfetto in tutte le occasioni, veloce da realizzare e soprattutto senza sprechi.

Pesto vegano di bucce e semi di zucca

Le etichette non fanno per me, dovermi identificare in un determinato gruppo o seguire una moda è sempre stato contro i miei principi. Sono quella del “se tutti fanno così allora io non lo faccio” a meno che non sia una nobile causa, ma si sa, le cause importanti sono difficilmente di moda.

Qualche tempo fa però mio marito, andando a buttare la spazzatura, mi fece notare di quanta ne producessimo e qualcosa è scattato nella mia mente. Da allora ho cercato di stare attenta al packaging di ciò che compravo ma limitare al massimo i rifiuti però non è solo una questione legata alla plastica ed ai materiali monouso, è anche imparare a gestire e sfruttare al massimo gli alimenti.

Sotto questa nuova ottica ho deciso di adottare una politica il più possibile #nowaste. Ed è proprio così che è nato il mio pesto vegano di bucce e semi di zucca, curioso vero? Senza dire di cosa si trattasse l’ho servito a mio marito ed ai miei figli che hanno fatto addirittura il bis.

Lo ammetto io sono onnivora, mangio di tutto (e tanto!) prestando però molta attenzione alle etichette ed alle provenienze. L’aver realizzato però un pesto vegano che potesse essere mangiato da tutti (è anche senza glutine e lattosio) mi ha dato molta soddisfazione.

Se volete scoprire tutte le mie ricette antispreco cliccate QUI ma ora vediamo come realizzare questo pesto vegano.

Ingredienti:

  • 200 g di bucce di zucca
  • 20 g di semi di zucca tostati
  • 4-5 foglie di salvia
  • 1/2 spicchio d’aglio (facoltativo ma “caldamente” consigliato)
  • 3-4 cucchiai di olio extravergine d’oliva 100% italiano (e su questo non transigo)

Procedimento:

Lessate le bucce della zucca in abbondante acqua per 5 minuti poi scolatele e fatele raffreddare completamente.

In un mixer unite le bucce, i semi di zucca, le foglie di salvia, l’aglio e metà dell’olio.

Pesto vegano di bucce e semi di zucca 1

Azionate le lame ed iniziate a frullare unendo il restante olio a filo. Dovrete ottenere una crema e se necessario aiutatevi anche con un po’ di acqua.

Il pesto vegano di bucce e semi di zucca è pronto per arricchire i vostri piatti: da un semplice crostino, ad un primo o come ripieno di un involtino di carne. Volete sapere come ho utilizzato questo pesto vegano? Ci ho condito un bel piatto di cavatelli murgiani a cui ho aggiunto una dadolata di zucca saltata in padella con un po’ di cipolla rossa.

Pesto vegano di bucce e semi di zucca 2

Ti è piaciuto l’articolo? Scopri i nostri partner, o leggi le nostre ultime notizie.