Le adozioni green, idee regalo sostenibili che sanno farsi notare

Dall’adozione di una mucca a quella di un alveare, scopriamo le molteplici idee regalo protagoniste di un Natale all’insegna della sostenibilità.

Le adozioni green, idee regalo sostenibili che sanno farsi notare 1

Natale è appena passato e alla classica domanda che arriva puntuale ogni dicembre, “Che cosa regalo quest’anno?”, molti hanno deciso di fare un regalo alternativo. Abbiamo raccolto una serie di idee regalo sostenibili ed originali che hanno fatto felice sia il destinatario che l’ambiente.

La Valsugana e il Lagorai permettono di adottare una mucca e mangiare i formaggi prodotti in malga con il suo latte.

Una volta scelta la malga e la mucca che preferite, basta fare un bonifico di 60€ e l’adozione è conclusa! Sarà poi possibile ricevere prodotti caseari di malga con l’unica condizione di andare a trovare la propria mucca di persona. Una parte della quota sarà destinata alla malga per il mantenimento della mucca, mentre un’altra parte andrà in beneficenza per progetti dedicati ai bambini. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di far conoscere queste meravigliose zone del Trentino e dare un assaggio di cosa significhi vivere in una malga.

Per gli amanti del vino, sono numerose le possibilità di adottare un filare in varie parti d’Italia.

Con l’iniziativa “Adotta un filare di Josetta Saffirio” è possibile adottare un filare nelle Langhe e ricevere una cassa di Barolo, prodotto dal vigneto adottato. Nel corso dell’anno inoltre, si riceverannoadotta un filare idee regalo sostenibili aggiornamenti sul vigneto e sulle attività che vi si svolgono. Interessante è anche l’opportunità offerta dal comune di Castagnole Lanze che dal 2010, con “Adotta un filare nelle Lanze“, consente di adottare un filare per promuovere il vino Barbera, spesso sottovalutato. Oltre a ricevere delle bottiglie con il proprio nome in etichetta, gli adottanti potranno partecipare ai momenti che scandiscono la vita in vigneto e alla festa della vendemmia, organizzata ogni anno.

Chi è ghiotto di miele può adottare delle arnie.

Questa opportunità è offerta da varie aziende agricole. Per esempio l’azienda Ronchello, nel cuore dell’alta Val Seriana, offre la possibilità di sostenerla con vari pacchetti che consentono di avere del miele e di poter visitare l’azienda e il proprio alveare. L’obiettivo è quello di migliorare il sistema di produzione, la qualità e la quantità per un settore che svolge un’importante funzione per tutta la comunità.

Biorfarm è una piattaforma nata per raccogliere una comunità di agricoltori digitali.

Adottando un albero si inizierà a creare il proprio campo digitale, che sarà possibile monitorare online in qualsiasi momento. Una volta che l’albero è pronto, è possibile scegliere se andare a raccogliere la frutta direttamente in campo oppure riceverli a casa. Nel sito è a disposizione una grande varietà di prodotti, tutti da agricoltura biologica.

Con il motto Let’s green the planet, Treedom permette di regalare un albero dall’altra parte del pianeta.

Il business model su cui si basa Treedom consente di finanziare contadini che vogliono piantare alberi, sostenendoli nei primi antreedom idee regalo sostenibilini quando le piante non sono ancora produttive e supportando dei progetti agroforestali sul territorio. Questo sistema porta benefici alla società a 360°, con vantaggi ambientali ed economici per le comunità rurali.

Questi sono solo pochi esempi di iniziative che ci permettono di affrontare le feste in maniera responsabile e non consumistica, aiutandoci ad avvicinarci alla natura. A voi la sfida di scoprire altre idee regalo sostenibili!

Ti è piaciuto l’articolo? Scopri i nostri partner, o leggi le nostre ultime notizie.