Tradizione e sapori alla base dell’Olio dé Liva

La trasparenza e la tracciabilità nelle varie fasi della produzione sono alla base del progetto di crescita della cultura olivicola di Olio dé Liva.

Tradizione e sapori alla base dell'Olio dé Liva

Olio dé Liva” nasce nell’ottobre 2017 dalla pluriennale esperienza nel settore di Tommaso Vellei e dalla passione per l’olio EVO di Emidio, Eugenio, Matteo e Francesco che si uniscono creando la società “I Live S.r.l.”. L’abbandono di uliveti secolari del territorio li ha spinti a creare una struttura che possa recuperare un patrimonio agricolo-culturale che si sta progressivamente perdendo.

Il territorio della valle del Tronto presenta alta vocazionalità per la produzione di olio di oliva e oliva da mensa. Tale predisposizione è avvalorata da testimonianze storiche che vanno da Plinio a Papa Sisto V, da Strabone ai mercanti veneziani del XVI secolo. Quest’ultimi apprezzavano l’olio piceno e lo ritenevano l’unico utilizzabile come moneta di scambio.

Dalla zona pedemontana (circa 600 m sul livello del mare) fino alla bassa Valle del Fiume Tronto, il territorio mostra un’eterogeneità di litologie che conferiscono eccezionalità ai prodotti e risultano particolarmente indicate per tali coltivazioni.

Passiamo da terreni sabbiosi idonei perché evitano ristagni d’acqua dannosi all’apparato radicale, a zone ricche di prezioso materiale calcareo che arricchisce di microelementi il suolo e le acque di circolazione. Tutto questo favorisce la coltivazione di varietà autoctone quali Ascolana, Sargano, Carboncella e Lea che proprio per le condizioni pedoclimatiche in cui sono accolte, riescono ad esprimere valori eccellenti. Gli stessi valori che si ritrovano nell’Olio dé Liva.

Tradizione e sapori alla base dell'Olio dé Liva 1

La produzione di un eccellente olio extravergine di oliva non può prescindere da un’attenta cura a tutte le fasi di lavorazione e di coltivazione dell’olivo. Personale specializzato e aggiornato si occupa personalmente della potatura e della concimazione.

Gli uliveti vengono supervisionati costantemente con l’installazione di trappole di monitoraggio a cui affiancano una periodica ispezione visiva, utile per valutare eventuali trattamenti preventivi o difensivi. L’utilizzo di prodotti a nullo o bassissimo impatto ambientale, che non lascino tracce nel prodotto finale, è prioritario. La raccolta dell’oliva con abbacchiatori pneumatici avviene dopo un’attenta analisi del grado di maturazione per riuscire ad esaltarne le caratteristiche.

La molitura delle olive avviene subito dopo la raccolta e viene effettuata con il metodo a ciclo continuo che risulta particolarmente indicato per la produzione di oli pregiati; infine si procede ad una fase di filtrazione di tutte le particelle che rimangono in sospensione per garantire durabilità e assenza di difetti dell’olio EVO nel lungo periodo.

Olio dé Liva passa attraverso una serie di test chimici effettuati in laboratori accreditati e test organolettici volti a definirne le caratteristiche sensoriali. La molitura delle olive avviene all’interno di frantoi certificati presenti nel territorio piceno, che garantiscono l’immediata lavorazione per un risultato ottimale. Andiamo a scoprire insieme il loro olio.

Tradizione e sapori alla base dell'Olio dé Liva 2

Olio EVO Dé Sargasco: olio ottenuto da cultivar autoctone quali il Sargano e l’Ascolana; si distingue per aromi ampi ed avvolgenti, ricco di note di carciofo ed eleganti fragranze di pomodoro. Al gusto risulta complesso e deciso contrassegnato da sentori di amaro e piccante intensi, persistenti ed eccezionalmente equilibrati.

Olio EVO Dé Nicchia: olio di alta levatura ottenuto con cultivar quali Frantoio, Nociara, Itrana, Leccino ed in minor percentuale Canino, Peranzana, Gentile di Chieti e Ascolana. Il fruttato è verde, fresco e vigoroso e si rinvengono note erbacee e di carciofo. Il gusto intenso e deciso è sottolineato da una marcata e prolungata percezione di amaro e piccante in bocca.

Olio EVO Dé Gusto: prodotto dalle olive della varietà Frantoio e Leccino ed in minor parte da Pendolino e Carboncella, è un olio dalle buone qualità organolettiche in cui spiccano odori erbacei e floreali. Al gusto si rinvengono il vigore e la freschezza dei sentori olfattivi miste ad una equilibrata e mediamente persistente nota di amaro e piccante.

Che aspettate a portarlo sulle vostre tavole? Andate ad assaggiarlo!

Ti è piaciuto l’articolo? Scopri i nostri partner, o leggi le nostre ultime notizie.